sabato 30 aprile 2011

Ancora sorprese!

Oggi ho ricevuto una magnifica sorpresa!!! 
Anzi non una, bensì due!!
Guardate.....


Doppio premio!!!
 E per questo devo ringraziare la carinissima Francesca D

Ora devo girarlo ad altri dieci blog.....
.....rullo di tamburi....
the winners are: 
Federica di "La dame des roses"
Clara di "sweetcountryone"
Kiki aka Victoria di "Enchanting the invisible"
Patrizia di "Lavoretti e non solo"

Questi sono i blog che seguo più spesso, ma ce ne sono anche tantissimi altri che andrebbero premiati.....sarà per la prossima volta!!! 
Un abbraccio a tutti e 
buona domenica 
cri


giovedì 28 aprile 2011

MERAVIGLIE DEL MONDO: L'AURORA BOREALE


Le aurore boreali si possono ammirare solo di notte in tutte le regioni vicino ai poli: in Scandinavia, Islanda, Canada, Alaska e Siberia.

E' un fenomeno ottico caratterizzato da bande luminose ed è causato da particelle solari che interagiscono con la ionosfera terrestre. Queste particelle, provenienti dallo spazio, cadono a pioggia nell'atmosfera, formando nuvole dai colori brillanti, che fluttuano nell'aria sospinte dai venti.

Gli antichi greci consideravano le aurore boreali come fenomeni atmosferici, mentre tre secoli dopo, i romani le attribuivano agli dei in collera. Anche nel Medioevo gli uomini temevano questi prodigi perché pensavano fossero presagio di catastrofi.
Gli inuit e le popolazioni delle regioni polari hanno diverse interpretazioni: per alcuni sono gli spiriti giocherelloni dei defunti, per altri spiriti di salmoni, foche e renne, per altri ancora i riflessi delle torce di giganti.
In antichità le popolazioni nordiche credevano che fossero le valchirie con le loro splendide armature, mentre cavalcavano nel cielo, a creare l'aurora boreale.

Meraviglie del mondo:  2° su 890 

mercoledì 27 aprile 2011

SETTIMANA DELLA CULTURA ( II TAPPA)

Devo ammetterlo! Un po' in ritardo, ma come si suol dire: "meglio tardi, che mai"!! 
Avevo promesso di postare le foto della mia gita a Brescia in occasione della settimana della cultura....
ed ecco a voi!

Già la stazione ferroviaria è stata una sorpresa...non solo per la pulizia all'interno e per l'opera di giardinaggio fuori (alberi quadrati !?!), ma la struttura esterna sembra proprio un castello con tanto di merlatura!!!!

Prima tappa!!! Visita ai due Duomi....il Nuovo, bello sì, ma niente di particolare....chiedo scusa ai  bresciani, ma ho visto di meglio!!!....e il Vecchio, o Rotonda, moooolto bello!!!!!
Questo è solo un particolare!

Seconda tappa: Piazza della Loggia. Mentre io mi dilettavo a osservare la torre dell'orologio e tutto quello che lo circonda, il resto della compagnia era impegnata a perdere tempo tra le bancarelle del mercato....cosa che non capirò mai!!!! Perché il mercato è mercato in tutta Italia....non vedo che novità!?!

Terza tappa: Teatro romano....o meglio, quello che resta del Teatro romano...
Tempio Capitolino. Grrrrrr...chiuso per restauro!!!!
Volevo vedere i mosaici del pavimento.......sarà per la prossima volta!!!
Quarta tappa: Museo di Santa Giulia.
Che dire? Fantastico!!!
Più che un museo è un libro di storia che ripercorre 2.000 anni di vita; è una città all'interno di una città.
 Si possono visitare:
1) il museo vero e proprio, dove si trovano molti reperti archeologici che vanno dall'età preistorica all'alto Medioevo....come questa bellissima Afrodite-Vittoria Alata che suona una lira immaginaria......
Qui vengono allestite anche delle mostre temporanee; per esempio in questi giorni c'è Matisse, per chi fosse interessato......(non io!!!)
2) La chiesa di Santa Maria in Solaro dove si può ammirare non solo la volta della cupola interamente dipinta di azzurro e arricchita con delle stelline dorate, ma anche
la bellissima Croce di Desiderio, re dei Longobardi
3) La basilica di San Salvatore, piena di colonne con preziosi capitelli bizantini e una cripta, anzi CRIPTA scritta tutta in maiuscolo, degna del suo nome  
 
peccato solo che la foto non da l'effetto che merita!!! 
4) Il Coro delle Monache, sopra la Basilica di San Salvatore, ricca di affreschi di Ferramola e Paolo da Caylina
 5) Le Domus dell'Ortaglia, 1000 mq di Roma a Brescia!!!! E' un'area archeologica nella quale è possibile entrare in due abitazioni romane, con struttura muraria e decorazioni originari! 
Alcuni mosaici sono ancora intatti.

Già stanchi???? Ma adesso ho il pezzo forte!! 
IL CASTELLO!!! 
Non preoccupatevi...non vi farò vedere le centinaia di foto che ho scattato! Siete stati già abbastanza clementi a non mandarmi a quel paese fino adesso...almeno spero....così ve ne mostrerò solo una!


Anzi due...... scusateee!!!! 
Ma questa è troppo strana!!! 
E' una delle porte del castello....ma a me più che "porta", sembra una bocca gigante con due occhi stretti a fessura che intima l'altolà!!! 

Adesso ho proprio finito!!! Vi saluto e vi auguro una buona serata.
Ciao ciao
cri


lunedì 25 aprile 2011

Quanti bei doni!!!

Già ieri un'uovo di Pasqua l'ho divorato in un sol boccone...oggi ne ho fatto sparire un altro...tutti doni... che vengono e "vanno"...ma questo per fortuna rimane!
E devo ringraziare di cuore due care amiche 
SIMONA del blog Asteroide-b612 la mia nuova sorellina, visto che abbiamo in comune un sacco di cose....visitate il suo blog, ve lo consiglio!!!!!
e
SILVIA del blog Un te con Jane Austen, la grande Silvia, che ogni giorno ci invita a casa sua a chiacchierare, tra una tazza di te e ottimi biscotti, del magico mondo creato da Jane Austen.
 Ogni volta ci catapulta in un'altra dimensione!

Adesso dovrei scrivere 10 cose di me...ma per non essere ripetitiva (visto il post precedente), invece di scriverle ve le farò vedere con i vostri stessi occhi!!!!

Una delle due sono io...indovinate!?!  L'altra è la mia sorellina.
Qui è dove sono cresciuta...il Paradiso? Indovinato!!! Ero un angioletto, ma hanno capito chi ero e mi hanno buttata giù!!! hihihi...
Amo la natura!!! E' per questo che ogni anno passo le mie ferie nel Paradiso!
Mi piacciono le formiche calabresi! Non ho mai capito se sono giganti per natura o se sono modificate geneticamente!! Nota bene: sono grandi quanto l'unghia dell'alluce....se te le vedi addosso e non le riconosci subito ti viene un'infarto!!!
I Giganti!!!!! Mata e Grifone che danzano alle feste...un giorno vi parlerò di loro.
Da piccola li adoravo, adesso da grande li amo!!!!
Mi piacciono tanto i fuochi d'artificio....soprattutto quelli sull'Adda!
 Qui è dove ho sempre la testa!!!
Mi piace trovare le figure nelle forme delle nuvole....qui per esempio c'è un pavone, lo vedete anche voi???
Mi piace tanto vedere le luci delle feste.
Amo ridere e trovare il lato comico delle cose.

Il mio incubo!!! Quando ero piccola mi dicevano che se raccontavo bugie o picchiavo qualcuno sarei diventata di pietra come questo bambino....tuttora quando gli passo davanti, lo guardo e gli dico:" che brutta fine!!!"
Metodo brusco...ma dal risultato assicurato !!!!

E adesso voglio girarlo a tutte le persone che mi seguono!
Un abbraccio a tutti e a presto
Cri












mercoledì 20 aprile 2011

DOPPIO PREMIO!!!!

Oggi niente briciole di "cultura", ma un'intera torta per festeggiare!!! Cosa??? 
Potete ammirare da sole....
Addirittura doppio regalo donato dalla gentilissima Claire,
che vi consiglio di visitare, perché ne vale proprio la pena!!!! 
Il suo è un mondo pieno di idee, di suggerimenti e, per chi come me ama leggere, una grande fonte d'ispirazione.

Adesso, come regola vuole, dovrei raccontarvi qualcosa di me. 
Come avete già capito, la lettura è una delle mie più grandi passioni, così come l'arte, la storia e tutto ciò che è antico e "tradizionale". Mi piace osservare tutti i cambiamenti che ci sono stati nel corso dei secoli e diciamo che a volte, anzi spesso, mi fermo a fantasticare immaginando me stessa in un'altra epoca o in altre "vite".
 Per non parlare di quando m'immedesimo in uno dei personaggi dei libri che leggo!!!! Sì, lo so....sono proprio da chiudere in manicomio....ma ho come l'impressione che la vita che sto vivendo non basti per tutto quello che vorrei fare o essere!!!  


E ora la parte più ardua....girare questo premio ai blog che seguo con più attenzione!!!

E, visto che: 
1) i blog che adoro sono tantissimi 
2) le regole non sono il mio forte

ho deciso di dedicare questi premi a tutte le componenti del

TUTTE, ripeto TUTTE, nessuna esclusa!!!!
In questo gruppo ho avuto il piacere e la fortuna di conoscere persone speciali
  come Elena, Simona, la stessa Claire, Mirta, Erica, Gio, Cristina, Carmen, Maris.......

vorrei elencare il nome e linkare il blog di ognuna, ma se comincio adesso,
domani a quest'ora sono ancora qui........ 
e sapete com'è, dovrei anche andare a dormire, visto che domani mi aspetta una dura giornata di lavoro!!!
Buona notte a tutte
Cri


lunedì 18 aprile 2011

MERAVIGLIE DEL MONDO: LA ROCCIA DI ULURU

Vi ricordate (qui ) la mia volontà di elencare tutte le meraviglie del mondo? Bene!!! Cominciamo con la numero 1, una delle più lontane: LA ROCCIA DI ULURU.
Buona lettura!!

L'Uluru (o Ayers Rock) si trova nel nord dell' Australia , nel Parco nazionale Uluru-Kata Tjuta, ed è il più grande monolite del mondo.


E' un'imponente formazione rocciosa, circondata da una superficie completamente piana, ed è visibile da chilometri di distanza, viste le sue dimensioni. Questo colosso è alto 348 metri, ha una circonferenza di 9 chilometri ed è composto da gres rosso (un miscuglio di argilla), che muta in maniera spettacolare dall'ocra all'oro, al bronzo o al viola in funzione dell'ora del giorno e della stagione.


La superficie, che da lontano appare quasi completamente liscia, rivela avvicinandosi molte sorgenti, pozze, caverne, peculiari fenomeni corrosivi e antichi dipinti.

La Roccia di Uluru dal 1983 è diventata un luogo sacro per gli aborigeni, gli abitanti più antichi dell'Australia. Secondo le loro credenze, furono i Grandi Antenati ( o Spiriti) a creare i mari e le montagne, le piante e gli animali, gli uomini e le donne. In seguito, essi percorsero l'Australia in lungo e in largo per tracciare le strade, creare le sorgenti, fissare le leggi e stabilire gli usi e i costumi degli abitanti. Questo periodo della creazione del mondo è chiamato Dreamtime, che significa "Tempo del Sogno". 
Tra i Grandi Antenati c'era anche il Serpente. La leggenda narra che l'animale attraversò un terribile deserto nel cuore del paese, dove non cresceva un filo d'erba e nessuna creatura riusciva a sopravvivere, talmente l'aria era torrida e la terra riarsa. Il Serpente allora decise di creare un enorme seme per far crescere un gigantesco albero che, con l'ombra della sua imponente chioma, avrebbe permesso alle piante e agli animali di vivere tranquilli. 
Lo piantò nel mezzo del deserto, poi implorò il cielo di far scendere una pioggia abbondante. Violenti nubifragi si abbatterono sulla regione, ma il seme era così grosso che l'acqua non bastò a farlo germogliare. 
Alla fine la pianura rimase un deserto e il seme sterile divenne pietra. 
Per gli aborigeni, quel seme, altro non è che la roccia dell'Uluru, un luogo sacro, perché i Grandi Antenati hanno deciso di eleggervi la loro dimora.







domenica 17 aprile 2011

SETTIMANA DELLA CULTURA ( I TAPPA)

Quanto amo queste iniziative.....
Diciamo che volevo solo una scusa!!!!! Approfittare di questi momenti per andare in posti che avrei visitato lo stesso!!!!  In ogni modo è bello vedere quanta gente partecipa interessata a questi eventi, e vi assicuro che è altrettanto divertente!
 Domenica scorsa, per esempio, sono andata a Milano per visitare la pinacoteca di Brera. E' un'emozione indescrivibile ritrovarsi davanti allo "Sposalizio della Vergine" di Raffaello (dal vivo è mozzafiato!),


 ma la cosa che mi ha fatto ridere a crepapelle è stata ascoltare il dialogo di due ragazzi davanti alla "Cena di Emmaus" di Caravaggio. 

Nel cartellino descrittivo oltre al nome dell'opera, ovviamente c'è segnato anche il nome dell'autore....e in questo caso c'è segnato: MICHELANGELO MERISI, detto CARAVAGGIO.
Quei due hanno incominciato a litigare, uno insisteva che il quadro era di Michelangelo, l'altro che era di Caravaggio....alla fine si sono messi d'accordo dicendo che era la stessa persona!!! Che ridere!!!!

Purtroppo non si possono fare foto all'interno del museo, così vi faccio vedere il resto delle meraviglie di Milano!!! 
Resti romani del palazzo imperiale di Massimiamo...non è rimasto granché!!!

Interno della chiesa di San Maurizio, chiamata la Cappella Sistina di Milano perché completamente ricoperta di affreschi, opera di Bernardino Luini.

E questa è la volta della navata principale. 
 Chiesa di S.Ambrogio
 Interno del portico di S.Ambrogio
Le colonne della chiesa di S.Lorenzo alle "colonne"
  Chiesa di S.Lorenzo con la statua di Costantino
Dipinto dell'Ultima Cena all'interno di S.Lorenzo.....mi accontento di questo visto che per il Cenacolo bisogna prenotare un sacco di mesi prima!!!!
 Sempre all'interno della chiesa di S.Lorenzo ci sono questi fantastici mosaici...la foto non rende l'idea, ma dal vivo sono meravigliosi!!! 
Questa invece è la famosa colonna capovolta
......e infine un monumento spettacolare, adatto a tutte le grandi ricamine:  un ago gigante con del filo variopinto!!!!  ( la turista con la camicia a quadretti la conosco!!!! E' la mia sorellina che fa l'indifferente!!!) 

Ho camminato così tanto che mi fanno ancora male le gambe, però ne è valsa la pena!!!! 
La prossima volta vi farò vedere le foto di Brescia fatte ieri !!!! A presto.
Buona serata a tutti,
Cri




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...